Questo sito usa cookie di analytics per raccogliere dati in forma aggregata e cookie di terze parti per migliorare l'esperienza utente.
Leggi l'Informativa Privacy la Cookies Policy.

Redesco Structural Engineering
PROJECTS
Complesso Residenziale Orti Antichi, Milano

Complesso Residenziale Orti Antichi, Milano

Categoria Progetto EDIFICI CIVILI
Cliente Savoia Properties - Doughty Hanson
Architetto Arch. Gianmaria Beretta - Studio Architettura Beretta Associati
Costruttore Pessina Costruzioni
Anno di costruzione 2003 - 2006
Valore Struttura 9.350.000,00 €
Servizi offerti Progetto completo delle Strutture, da preliminare a Costruttivo, Direzione Lavori Strutture

Complesso residenziale denominato “Orti Antichi” compreso tra le vie B. d’Este, B. di Savoia, piazza Mondadori, San Martino e S. Lucia in Milano.
Ristrutturazione di un intero isolato di circa un ettaro costituito da 10 stabili realizzati all’inizio del secolo scorso ad uso residenziale e trasformati successivamente in uffici.
Sono state restaurate le facciate su strada e riqualificati e/o mricostruiti con pesanti e delicati interventi strutturali gli spazi interni mediante la creazione di due giardini all’Italiana e l’inserimento di loggiati attrezzati a verde. Il complesso è stato dotato anche di un centro benessere, di sale riunioni, di altri servizi comuni oltre a 2 piani di parcheggi interrati.

Il complesso è cosi costituito:

-     edificio A destinato per intero nei piani fuori terra a residenza, da ricostruire previa demolizione dell’esistente;

-     edifici B e C destinati ad uffici al piano terra (con archivi nell’interrato) e a residenza ai piani superiori (con cantine nell’interrato) da ristrutturare;

-     edificio D destinato per intero a residenza, da ristrutturare ed in particolare chiusura dei vani scale esistenti e creazione di nuovi vani scale sul fronte opposto agli esistenti;

-     edificio E destinato al piano terra ad uffici e ad ingresso principale al complesso residenziale e a residenza al piano primo da costruire ex novo previa demolizione dell’esistente, eccetto per la facciata lato strada che dovrà essere mantenuta;

-     edificio F destinato per intero a residenza con cantine e locali accessori nell’interrato da ristrutturare;

-     edificio G destinato per intero nei piani fuori terra a residenza, da ricostruire previa demolizione dell’esistente;

-     edificio H destinato per intero a residenza con cantine e locali accessori nell’interrato da ristrutturare ed in particolare demolizioni estese per la creazione di un nuovo vano scale e vano ascensori;

-     edificio I destinato per intero a residenza con cantine e locali accessori nell’interrato da ristrutturare;

-     edificio L destinato per intero nei piani fuori terra a residenza, da costruire ex novo previa demolizione dell’esistente;

-     parcheggio interrato su due livelli da costruire ex novo nel cortile compreso tra gli edifici B, C, E, F, H e I; locali impianti tecnici e cantine al piano terzo interrato al di sotto dei parcheggi.

 Le ristrutturazioni integrano alle strutture esistenti diverse tipologie di rinforzi:

-       rinforzi in carbonio di solai, travi e pilastri;

-       ricostruzioni di interi impalcati in struttura mista acciaio-calcestruzzo o in latero cemento;

-           rinforzo dei maschi murari mediante paretine in c.a. o mediante l’inserimento in nicchie di colonne in acciaio.

Le coperture degli edifici esistenti sono state interamente ricostruite con struttura in acciaio e calpestio in lamiera.